Pagina principale
Olobot - Salute e informazioni mediche si può fidare

Anemia, stanchezza e carenza di ferro: fatti e mito

Sei mai stato detto che eri anemico? Stavi consiglia di prendere il ferro? Ce l'hanno fatta sentire meglio?

L'anemia è comune. Secondo alcune stime, fino al 30% della popolazione mondiale è anemico. E 'particolarmente comune tra le donne giovani (in gran parte attribuito alla perdita di sangue durante il ciclo mestruale) e nei luoghi dove l'alimentazione è scarsa, dove malattie croniche (come l'HIV ) è comune, o dove l'acqua è contaminata con il piombo o il rame.

Poiché l'anemia è comune, si sente spesso una raccomandazione di prendere il ferro. Ma l'anemia viene spesso accusata di sintomi che non sono collegati, e la carenza di ferro è solo una delle cause di anemia - e ci sono molti. Continuate a leggere per i fatti e fiction su anemia.

Che cosa è l'anemia?

La parola " anemia "significa che vi è una riduzione del numero di globuli rossi. Anche se questo può sembrare una definizione semplice, è importante definire il prossimo "riduzione" e ci sono almeno due modi per determinare ciò che un numero "basso" dei globuli rossi è:

  • Inferiore al numero necessario per svolgere le normali funzioni corporee, oppure,

  • Inferiore rispetto maggior parte delle altre persone sane

È quest'ultima definizione che viene di solito riportato, cioè un laboratorio definisce i valori normali misurando centinaia o anche migliaia di normali, rosso sano emocromo delle persone e definire l'intervallo normale come i valori di 95% di quella popolazione, il restante 5% - i valori più alti e più bassi - vengono poi considerato anormale.

I globuli rossi sono importanti perché trasportano l'ossigeno in tutto il corpo. Ci sono diversi modi per misurare e riferire anemia, i più comuni dei quali sono il volume e la concentrazione di emoglobina (la molecola che trasporta l'ossigeno ai globuli rossi). Per le donne adulte, il volume normale di globuli rossi, chiamato l'ematocrito, va da circa 36% a 48% (che rappresenta il 95% della popolazione femminile sana come sopra), il volume è un po 'maggiore per gli uomini (40% a 52 %). La concentrazione di emoglobina è normalmente 11,5 milligrammi per decilitro (mg / dl) a 17,5 mg / dl, con qualche variazione a seconda del proprio genere e laboratorio di analisi del sangue.

Tenete a mente che se il ematocrito o emoglobina è leggermente basso, potrebbe essere perché siete tra le persone normali, i cui valori scendere al di sotto del cut-off del normale. Perché il 95% dei risultati dei test normali delle persone rientrano nel "range normale" (detta anche intervallo di riferimento), il 5% non lo fanno, anche se sono anche sani. È anche importante sottolineare che, anche se un risultato analisi del sangue è normale, se era già alto, che potrebbe essere un segno di problemi, in altre parole, il risultato potrebbe essere normale ma perché è inferiore, la persona potrebbe essere "relativamente anemica. "

Anemia non è una malattia

Anemia non è in realtà una malattia, bensì è un risultato analisi del sangue. In circostanze normali, il midollo osseo produce più abbastanza globuli rossi di trasportare ossigeno agli organi vitali del corpo. Durano circa quattro mesi in circolazione e sono poi ripartiti e rimossi dalla circolazione quando ottengono debole.

Mentre ci sono un certo numero di cause di anemia, le due principali categorie e alcuni esempi comuni includono:

  • Problemi con la produzione di globuli rossi, quando il midollo osseo produce troppo poche cellule; esempi includono ferro, vitamina B12 o di folato (perché ognuno di questi nutrienti è necessario per rendere globuli rossi)

  • Problemi con la ripartizione dei globuli rossi del sangue, quando vengono distrutti più velocemente di quanto possano essere fatte; esempi includono varie forme di anemia emolitica

Un altro modo di pensare le cause di anemia è quello di dividerli in disturbi che colpiscono solo le cellule rosse e le malattie in cui l'anemia è solo una parte della malattia. Per esempio, in "aplasia eritrocitaria pura," il midollo osseo fa semplicemente troppo pochi globuli rossi, ma in una persona con un'ulcera sanguinamento, anemia sideropenica è un problema secondario e 'difficile migliorare senza trattamento dell'ulcera. Analogamente, anemia emolitica può svilupparsi da solo (spesso chiamato "anemia emolitica autoimmune" perché il sistema immunitario è pensato per attaccare erroneamente le cellule rosse del corpo), o può essere parte di una malattia wide-body come il lupus.

L'anemia può causare sintomi

Quando l'anemia è "significativa", può essere associato ad affaticamento, mal di testa, palpitazioni, mancanza di respiro e anche dolore toracico che porta a attacco di cuore (anche se di solito nelle persone con sottostante malattia cardiaca ). I sintomi tendono ad essere peggiore durante lo sforzo perché l'esercizio richiede più l'apporto di ossigeno ai muscoli. Se l'anemia è grave e sta peggiorando, i sintomi possono sviluppare anche a riposo, e comprendono difficoltà di respirazione, confusione o letargia. Se l'anemia è dovuta ad improvvisa emorragia, non c'è solo un ridotto numero di globuli rossi, c'è anche una improvvisa riduzione nel plasma (la porzione fluida del sangue), portando a bassa pressione con vertigini o addirittura shock e morte.

Tuttavia, nessuno di questi sintomi o malattie è probabile che sia causata da anemia quando l'anemia è lieve. Come definire "significativo" o "mild" anemia è un po 'arbitraria, ma la maggior parte degli esperti concordano sul fatto che i livelli di ematocrito di 32 a 35 non rischiano di provocare sintomi; inferiore a 28 può causare sintomi, e in mezzo (28 a 32), sintomo sviluppo è molto variabile - cioè, alcune volontà e alcuni non hanno sintomi correlati all'anemia di tale entità da lieve a moderata.

Quando l'anemia di una persona è moderata o grave, ci possono essere sintomi non solo legati alla anemia, come la fatica, ma anche sintomi correlati alla malattia che causa l'anemia. Ad esempio, l'anemia è comune tra le persone con malattie croniche associate con infiammazione, come l'artrite reumatoide (associata con dolore articolare e rigidità) o morbo di Crohn (associata con diarrea e crampi dolore addominale ).

Infine, quando l'anemia è abbastanza grave da causare sintomi, ridurre o eliminare i sintomi è sicuramente importante, ma trovare la causa è anche una priorità. In effetti, può essere impossibile eliminare sintomi correlati alla anemia senza capire perché anemia sviluppato in primo luogo.

L'anemia può non essere la causa dei sintomi

La maggior parte delle persone affette da anemia lieve non lo sanno perché non hanno sintomi. La fatica è spesso detto di derivare da anemia, ma i medici viene insegnato che se l'anemia è "significativo", non dovrebbe causare sintomi. In realtà, la stanchezza è un sintomo molto comune e poco compreso e spesso può essere trovato in persone i cui conteggi di sangue sono completamente normali. Anche quando la stanchezza è associata a lieve anemia, sintomi raramente migliorano anche dopo l'anemia si risolve.

Ci sono delle eccezioni, però, a queste regole generali. Ad esempio, anche con moderata a grave anemia, i sintomi possono svilupparsi così lentamente che non sono apprezzati, almeno fino alla anemia viene trattata. Inoltre, vi è una certa incertezza nell'area di anemia. Una recente revisione di anemia negli Archives of Internal Medicine ha rilevato che le persone con il cancro, attacco cardiaco, e quelli che richiedono dialisi possono sentirsi meglio se la loro anemia viene trattata (ad esempio, con le trasfusioni) che se i globuli rossi sono autorizzati a rimangono bassi, anche quando l'anemia è lieve e non ci sono sintomi chiare relative allo anemia.

La linea di fondo

Quando l'anemia viene scoperto, le persone spesso assumono che spiega i loro sintomi, soprattutto la stanchezza. In molti casi, forse più, questo è un mito, perché mentre anemia può causare affaticamento, più fatica non è causata da anemia. In realtà, anemia lieve raramente causa la stanchezza, la prova è che i sintomi generalmente persistono anche quando lieve anemia è stata corretta.

Una ricerca per la causa, tra cui la vitamina o carenza di nutrienti (come il ferro), perdita di sangue, distruzione dei globuli rossi, e l'infiammazione sottostante sono tutti passi importanti. Il trattamento dipende dalla gravità dell'anemia e la causa sottostante. Per assumere che ogni anemia è dovuta a carenza di ferro e che tutte le anemie causano sintomi si affaccia la complessità e sottilmente di questa malattia comune. Un medico o paziente rendendo queste ipotesi potrebbero trascurare la vera causa della fatica.

Se siete particolarmente stanchi, consultare il medico per una valutazione, soprattutto se non vi è alcun motivo evidente (come la mancanza di sonno). E se siete anemico, potrebbe benissimo essere estraneo ai vostri sintomi. Mantenere una mente aperta - in questo modo, si hanno meno probabilità di cadere vittima di pregiudizi comuni su questi problemi comuni.

Pagina principale  >  Anemia  >  Anemia, stanchezza e carenza di ferro: fatti e mito